info@milanoconguida.com 

 Mob. (0039) 3397121828

          Milanoconguida

          Arte Turismo & Passione 

Blog

Vita da guida

Milano da vedere, Milano da vivere. 

Milano con gli occhi di una guida, innamorata della sua città.

visualizza:  completo / riassunto

deserto urbano

Pubblicato il 02 agosto 2017 alle 06.55 Comments commenti (0)

Domenica 30 luglio. Deserto cittadino. I milanesi sono scappati al mare, al lago o in piscina. Il caldo torrido rende l'aria pesante. Vampate di calore salgono e ti avvolgono come una sciarpa di fuoco. Lo svenimento è dietro l'angolo.

Finisco di lavorare alle 5 del pomeriggio, dopo aver lasciato i miei 37 boccheggianti turisti  davanti al Teatro alla Scala, indicando un paio di gelaterie ristoratrici. Solo turisti in centro. Pieni di pacchetti, di piantine e di selfie sticks.

Mi avvio verso  via Manzoni. Alzo gli gli occhi e non vedo nessuno. Un taxi in lontananza.. E mi tolgo lo sfizio di piantarmi in mezzo alla strada a fare una foto. Per ricordarmi come può essere bella così vuota. Per ricordarlo quando a Settembre ci vorranno 15 minuti, per bypassare le macchine i taxi, le limousine nere di Montenapo, e riuscire ad arrivare agli Archi di Porta Nuova.



Iniziamo...

Pubblicato il 20 luglio 2017 alle 08.30 Comments commenti (0)





Iniziamo con le presentazioni.  Io sono Francesca. Guida Turistica. 49 anni. Un marito, tre figli, una mamma novantenne, due gatti, tre pesci rossi,

un criceto. Cioè un'Arca di Noè.  La mia vita era già decisamente intensa, bella e impegnativa. Che bisogno c'era di aprire anche un sito? E un blog? 

E poi perchè? Forse non so nenche com'è fatto un blog....


Ma come si gestisce un blog? 

Ormai tutti hanno un blog.  Per i ragazzini di 14 anni è una passeggiata .  Ma per una signora alla soglia dei 50 è  una scalata su una parete di

ghiacchio: una paura folle!

Ma sono anche emozionatissima. Parte una nuova avventura. Nuovo lavoro. Nuovo sito. Nuove collaborazioni. Tanta incertezza

ma una splendida sensazione di libertà. Perchè non è mai tardi per sperimentarsi, per osare e provare. 

Qualcosa di antico ( parola densa e intensa, che sa di roccia e di terra salda su cui si può costruire) rimane. La passione per questo meraviglioso 

lavoro, l'amore per l'arte, la curiosità per le storie e lo stupore per le piccole cose.

E la mia famiglia. Ma questa è un'altra storia

Ringrazio la mia amica Silvia Ramilli per avermi regalato questo bello scatto... Eravamo in giro  per il Fuorisalone...








better with a qualified guide!!!

Pubblicato il 09 novembre 2016 alle 06.25 Comments commenti (0)


Rss_feed