info@milanoconguida.com 

 Mob. (0039) 3397121828

          Milanoconguida

          Arte Turismo & Passione 

RINASCIMENTO A MILANO

L'epoca delle Signorie trasforma Milano in una città d'arte, ma è con Ludovico il Moro che Milano si apre ai valori del Rinascimento di cui Leonardo e Bramante rimangono gli esempi più alti

 

Ludovico il Moro & C.

Santa Maria delle Grazie e Castello Sforzesco

Legami fortissimi uniscono questi due luoghi: la dimora del potere sforzesco e la chiesa scelta da Ludovico il Moro quale cappella gentilizia sono tra loro vicinissime e un tempo erano collegate da una strada sotterranea. Tra queste mura lavorano gli artisti incaricati dalla Signoria di trasformare il volto della città nelle forme eleganti del rinascimento: Leonardo da Vinci e Donato Bramante 


Ritrovo: Castello-Torre del Filarete

Durata: 2 ore

 

Rinascimenti a confronto

S. Maurizio al Monastero e S. Satiro

Il rinascimento lombardo della chiesa di San Maurizio, affrescata internamente nello stile dolcemente narrativo e piano di Bernardino Luini e figli, si contrappone allo spazio illusionistico creato da Bramante in San Satiro: due delle più belle e conosciute chiese della città si prestano a un confronto che evidenzia le molteplici sfaccettature del rinascimento a Milano.


Ritrovo: San Maurizio 

Durata: 2 ore